Antipasti - Brunda

Vai ai contenuti

Antipasti

Ricette
 Aulii neri all'acqua
"Olive nere in acqua"
Prendete un chilogrammo di olive nere brindisine e, dopo averle lavate, porle in un recipiente con alloro e limone, coprendole di acqua, che dovrà essere cambiata ogni giorno per dieci giorni. Il decimo giorno si scolano e si salano a strati, lasciandole per altri dieci giorni. Il ventesimo giorno si coprono d'acqua e dopo un mese circa sono pronte per essere gustate.
Variante ( più saporita )
Prendete un chilogrammo di olive nere brindisine e porle in un recipiente di creta, cospargendole di sale e succo di limone ed alloro. Mescolare con un mestolo di legno per quindici giorni, curando che le olive di sopra vadano sotto e viceversa. Dopo quindici giorni ricoprirle di acqua, e dopo un paio di giorni sono pronte per essere gustate.
 Schuma di mari
" Schiuma di mare "
Lavate le alici in una bacinella con abbondante acqua salata ( una volta venivano lavate in acqua di mare ). Dopo sgocciolatele e sparpagliatele su carta assorbente da cucina in modo che si asciughino. Sistemate i pesciolini in una terrina da fondo piatto, facendo in modo che restino distribuiti in un unico strato. coprite tutto con abbondante succo di limone filtrato, irrorate con olio extravergine d'oliva, cospargete con pepe macinato al momento e lasciate insaporire in frigorifero per 10 minuti. servite la schiuma di mare accompagnandola con delle fettine di pane tostato. " consiglio " Quando preparate questo antipasto dovete essere certi che i pescetti siano freschissimi. Si tratta di un piatto semplice tipico di Brindisi, dove viene preparato tra Marzo e Aprile, all'inizio della stagione di pesca delle alici, periodo in cui è possibile trovarne di piccolissime dimensioni. In alternativa potrete usare alici più grandi, sempre molto fresche, affettate e ben pulite, poi messe a marinare nel limone.
Torna ai contenuti